americ

Aveva rifiutato di rilasciare licenze di matrimonio a coppie omosessuali e un giudice federale ha ordinato il suo arresto. Kim Davis, impiegata dello stato civile in Kentucky, dovrà rimanere in prigione fino a quando non si adeguerà agli obblighi legati alla sua funzione. La decisione ha scatenato le proteste nella contea dove la donna lavorava, ma anche manifestazioni di gioia alla notizia della condanna. La donna ha confermato di non potersi adeguare alla decisione della Corte suprema, che ha legalizzato le unioni omosessuali, perché in conflitto con le sue convinzioni religiose. Ha preferito la prigione piuttosto che contraddire la sua fede religiosa.

Kim Davis, l’impiegata comunale del Kentucky che si era rifiutata di celebrare matrimoni omosessuali invocando il nome di Dio, finirà dietro la sbarre con l’accusa di oltraggio alla Corte. Lo ha deciso un giudice federale dopo la posizione perentoria della donna. Intanto l'America, si prepara a ricevere la visita di Papa Francesco. A New York, hanno preparato un grande murales, con la foto del Pontefice. Sembra quasi contraddittorio, parlare di libertà di pensiero, in una nazione dove le leggi stanno limitando fortemente la libertà religiosa. Vedremo quali saranno i risultati.

Nessuno Stato farà o metterà in esecuzione una qualsiasi legge che limiti i privilegi o le immunità dei cittadini degli Stati Uniti; né potrà qualsiasi Stato privare qualsiasi persona della vita, della libertà o della proprietà senza un processo nelle dovute forme di legge; né negare a qualsiasi persona sotto la sua giurisdizione l'eguale protezione delle leggi". Secondo voi, quando nel 1868 i rappresentanti del popolo americano scrissero queste parole del XIV emendamento alla Costituzione, avevano la più pallida idea che sarebbero servite a mandare in galera un funzionario eletto dal popolo per il fatto di rifiutarsi di eseguire l'ordine di 5 giudici costituzionali e firmare licenze matrimoniali omosessuali?

Staff allaquerciadimamre.it

Aggiungi commento

NOTE IMPORTANTI
- Quando si carica la pagina, i commenti potrebbero tardare alcuni secondi prima di apparire.
- I commenti inseriti dagli utenti non registrati al sito, non saranno immediatamente visibili perché dovranno prima essere approvati da parte degli amministratori.
- I dati personali saranno trattati in conformità alle leggi vigenti sulla Privacy (vi invitiamo anche a leggere quanto riportato nell'apposita pagina).
- Per commentare è indispensabile avere il browser con i cookie e gli script (javascript) abilitati.

Si prega vivamente di evitare la scrittura in stile SMS.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Seguici anche su Twitter

Seguici anche su Facebook

Visitatori online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

Newsletter "Advéniat Regnum Tuum"

Questa newsletter ha carattere aperiodico ed è uno strumento che può aiutare a crescere nella fede.
Archivio delle newsletter inviate
Privacy e Termini di Utilizzo
Iscrivendoti attraverso questo modulo, ti verrà inviata un'email contenente un link sul quale cliccare per confermare la registrazione. Se entro 30 minuti non trovi il messaggio nella posta in arrivo, controlla attentamente anche la cartella della posta indesiderata (o spam).