deirezzor11

Non c’è limite alle barbarie perpetrate dallo Stato islamico. I jihadisti hanno massacrato almeno 300 civili nel corso di un’offensiva a Deir Ezzor, città dell'omonima provincia orientale siriana. Durante la stessa azione i miliziani dell’Is hanno catturato circa 400 persone, in particolare nella periferia della città, nel gruppo ci sono molte donne e bambini. Le persone sequestrate sono state portate in altre aree della provincia controllate del gruppo terroristico, ma anche alla periferia di Raqqa, roccaforte dell'Isis. Se confermata, sarebbe una delle più grandi stragi commesse, in un unico giorno, in quasi cinque anni di guerra civile in Siria.

Tra le vittime, vi sarebbero almeno 70 militari dell'esercito governativo. Le milizie avevano fatto irruzione sabato in un villaggio, uccidendo più di 300 persone, in maggioranza donne e bambini, e gettando i loro corpi nel fiume Eufrate, nella campagna di Deir ezzor, vicino all'Iraq. L'attacco arriva in un momento di rinnovate battaglie tra Isis e forze militari siriane al confine iracheno. La battaglia va avanti da due anni, e nei quartieri occidentali è presente una forte minoranza cristiana. La città non è caduta perché a sud-ovest si trova una importante base dell’esercito e dell’aviazione, che viene rifornita per via aerea. Il premier siriano, Wael al-Halaqi, ha parlato di una responsabilità "legale e morale di questo massacro di tutti gli stati che sostengono il terrorismo".

Don Salvatore Lazzara

Per vedere i pulsanti di condivisione per i social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"

N.B. - I commenti potrebbero tardare alcuni secondi prima di apparire.

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti!

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Visitatori online

Abbiamo 38 visitatori e nessun utente online