madonna1

L'ultimo insulto ai cristiani: la Madonna diventa un sex toy. In rete l'annuncio della vendita di una bambola gonfiabile con le sembianze della Madonna.  Difficilmente vedremo lamentele e richieste di chiudere il sito blasfemo che ha messo in commercio la bambola gonfiabile con le sembianze della Vergine Maria.  L'annuncio della vendita di questo particolare "sex toys" è diventato virale in rete e occupa diverse bacheche Facebook degli internauti. Si chiama "Virgin Mary Sex Doll" e, scontata, costa 227 dollari. La descrizione dell'oggetto, che non riportiamo interamente, è insieme di parole offensive per la cristianità. "Ora tutti i preti potranno divertirsi", scrive l'inserzionista. Il resto dell'annuncio è irripetibile. Rimane però l'insulto alla Vergine Maria. Ridotta a "sex toys".

Orrore e tanta rabbia. Questa la sensazione che si prova nell’apprendere della trovata - blasfema e raccapricciante - del sito internet, PassionShop.com. Impossibile riportare le precise parole con le quali questi esecrabili individui descrivono nei dettagli le modalità d’uso e le prestazioni potenziali dell’oggetto in questione. Restiamo sgomenti di fronte ad un oltraggio di tal genere, ennesimo spregiudicato attacco alla Cristianità bimillenaria che rappresenta la sola guida spirituale e morale dell’Europa intera.

A cura dello staff allaquerciadimamre.it

Per vedere i pulsanti di condivisione per i social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"