Anche se molta parte della stampa occidentale continua a rimpiangere Mohamed Morsi “presidente democraticamente eletto”, la gente in Egitto ha un giudizio molto positivo sull’operato di Abdelfattah al-Sisi, ex generale ed eletto presidente da poco più di un anno. P. Samir Khalil Samir, egiziano di nascita, mostra l’apprezzamento della popolazione verso la politica di al-Sisi nel sostegno al progetto del nuovo canale di Suez, nell’approvare le direttive per la sicurezza, nel combattere il terrorismo sul Sinai. Perfino intellettuali musulmani “di sinistra” guardano bene al lavoro del nuovo presidente. Nel suo sguardo verso il mondo arabo, il mondo occidentale è prigioniero di schemi ideologici. Se vuoi approfondire la notizia cliccaqui. 

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Seguici anche su Twitter

Seguici anche su Facebook

Visitatori online

Abbiamo 335 visitatori e nessun utente online