La prima battaglia internazionale per i marò inizia questa mattina alle 9.30 al Tribunale del mare di Amburgo. Noi saremo al loro fianco. L'ambasciatore a L'Aja, Francesco Azzarello, che rappresenta il governo e sarà il primo a prendere la parola in aula ha confermato la «particolare aggressività nelle osservazioni sottoposte al tribunale dalla delegazione indiana». Ma noi «siamo estremamente determinati a far valere le nostre ragioni» ha aggiunto il diplomatico.

Nelle udienze di oggi e domani l'Italia punta alla sospensione della giurisdizione indiana in attesa dell'arbitrato internazionale, che sta prendendo forma. Non solo: Roma vuole il rientro in patria di Salvatore Girone, sempre bloccato in India e che Massimiliano Latorre possa restare in Italia, dove già si trova in convalescenza a causa di un ictus. Per seguire in diretta l’udienza, clicca qui.

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Seguici anche su Twitter

Seguici anche su Facebook

Visitatori online

Abbiamo 131 visitatori e nessun utente online