Papa Francesco ha rinnovato l’auspicio che «la Comunità Internazionale non assista muta e inerte» di fronte al crimine «inaccettabile» delle minoranze religiose, e in particolare dei cristiani, «vittima del fanatismo e dell’intolleranza», di «atroci, disumane e inspiegabili persecuzioni», in una lettera inviata a mons. Maroun Lahham, vescovo ausiliare di Gerusalemme dei Latini e vicario patriarcale per la Giordania, in occasione di un viaggio che il segretario della Cei, mons. Nunzio Galantino, compie da oggi a domenica in Giordania per visitare i campi profughi. I cristiani, scrive Francesco, «sono i martiri di oggi, umiliati e discriminati per la loro fedeltà al Vangelo». Se vuoi approfondire la notizia clicca qui.

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Seguici anche su Twitter

Seguici anche su Facebook

Visitatori online

Abbiamo 39 visitatori e nessun utente online