pregareaa

"Signore, spesso la tua Chiesa ci sembra una barca che sta per affondare, una barca che fa acqua da tutte le parti. E anche nel tuo campo di grano vediamo più zizzania che grano. La veste e il volto così sporchi della tua Chiesa ci sgomentano. Ma siamo noi stessi a sporcarli! Siamo noi stessi a tradirti ogni volta, dopo tutte le nostre grandi parole, i nostri grandi gesti. Abbi pietà della tua Chiesa!"  (Card. Ratzinger). Ricordando queste parole  profetiche dell’allora Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, il Santo Padre Francesco, durante il volo di ritorno dallo storico viaggio in Africa, ha iniziato la sua spiegazione sui casi di corruzione che hanno investito la Chiesa.

L’elezione di Ratzinger contro la corruzione nella Chiesa. "Tredici giorni prima della morte di Giovanni Paolo II, l'allora cardinale Ratzinger - ha ricordato Bergoglio - guidava la via crucis del venerdì santo e ha parlato di sporcizia della Chiesa, lui l'ha denunciato - ha rimarcato il Papa - lui è stato il primo, poi nuovamente, quando Giovanni Paolo II è morto, nella messa 'pro eligendo pontifice'" ha parlato ancora. "Noi - ha scandito papa Francesco - lo abbiamo eletto per questa libertà di dire le cose: è dal quel tempo che in Vaticano c'è la corruzione, e su questo giudizio io ho dato ai giudici le accuse concrete". Ora, ha detto papa Bergoglio, la palla passa a giudici e avvocati, la difesa deve presentare le eccezioni, "sono cose concrete e tecniche - ha detto - non le ho lette, avrei voluto che il processo fosse concluso per l'8 dicembre, per l'anno della misericordia, ma credo che non si possa, vorrei che tutti gli avvocati abbiano tempo di difendere, c'è il diritto alla difesa, ma - ha rimarcato - la corruzione viene da lontano". Come evitare che queste cose si ripetano? "Ringrazio Dio - ha risposto papa Francesco - che non ci sia Lucrezia Borgia, non so, ma con i cardinali continuiamo la pulizia".

L’errore delle nomine-. "Credo che è stato fatto un errore" scegliendo Balda e Chaouqui per la Cosea, lui è stato scelto perché era segretario della Prefettura, "e lui ha scelto la donna". Lo dice il Papa su Vatileaks 2. E' un vicenda che "non mi ha tolto il sonno", e ha fatto vedere il che "con il C9 è cominciato un lavoro" che va avanti. Il Papa rispondeva alla domanda se non fosse stato commesso un errore a scegliere per la Cosea due persone come gli imputati dell'attuale processo. Ha spiegato che Balda è stato scelto per il ruolo che ricopriva e che lui ha presentato Francesca Chaouqui. "Non sono sicuro, ma non credo di sbagliare", ha detto, "poi hanno cominciato a lavorare, quando è finito il lavoro i membri della Cosea sono rimasti in posti in Vaticano, Balda sì, la signora no, alcuni dicono che si è arrabbiata e per questo" è successo, "ma i giudici ci diranno la verità sulle intenzioni con cui lo hanno fatto. Per me - ha proseguito - non è stata una sorpresa, non mi ha tolto il sonno, perché hanno fatto vedere il lavoro che è cominciato con il C9".

Don Salvatore Lazzara

Per vedere i pulsanti di condivisione per i social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"

N.B. - I commenti potrebbero tardare alcuni secondi prima di apparire.

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti!

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Seguici anche su Twitter

Seguici anche su Facebook

Visitatori online

Abbiamo 79 visitatori e nessun utente online