È iniziata a Cuba la costruzione della prima chiesa cattolica dalla rivoluzione castrista. Lo riferisce una nota dell’agenzia Fides. Si tratta di una delle tre nuove chiese approvata di recente dalle autorità cubane. Situata nel quartiere di Bahía (o Antonio Guiteras, Habana municipio Habana del Este), un complesso ad est di L'Avana e composto di edifici costruiti come una sorta di città dormitorio, la nuova chiesa è intitolata a "Giovanni Paolo II ", in onore del Papa che si era recata a Cuba nel 1998, segnando una svolta nelle relazioni tra Cuba e la Chiesa cattolica. Il terreno sul quale l’edificio di culto viene costruito è stato donato da Raul Castro. Papa Francesco si recherà a Cuba il 19 settembre, prima di recarsi negli Stati Uniti.

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Seguici anche su Twitter

Seguici anche su Facebook

Visitatori online

Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online