Non si ferma la barbarica avanzata iconoclasta dell’Isis in Siria. L’ultima demolizione compiuta dal gruppo terrorista legato al Califfato è ai danni del santuario di Baalshamin, a Palmira, dove cinque giorni fa era stato decapitato l’ex direttore del sito archeologico. Il santuario era collocato a qualche decina di metri dal teatro romano dove i miliziani avevano più volte inscenato alcune esecuzioni. La distruzione del santuario è l’ennesima distruzione compiuta dall’Isis nel sito archeologico di Palmira, conquistato lo scorso maggio.

Siti amici

Da Porta Sant'Anna ZENIT - Il mondo visto da Roma Giuliano Guzzo Sponda Sud News Tempi Faro di Roma La Manif Pour Tous Italia La nuova Bussola Quotidiana Comitato Articolo 26 - Roma No Cristianofobia Sentinelle in piedi UCCR | Unione Cristiani Cattolici Razionali Notizie ProVita

Caro lettore, la gestione di questo sito comporta diverse spese (libri, riviste, connessione internet, dominio Web ecc.). Se apprezzi il mio lavoro, puoi contribuire con una libera donazione.
Grazie.

Fai una donazione
con PayPal

Alla quercia di Mamre

Visitatori online

Abbiamo 77 visitatori e nessun utente online